Guida al gioco senza rischi per la salute Xbox 360

Anteprima

I videogiochi dovrebbero offrire un momento di relax e divertimento. Movimenti ripetitivi, una posizione scorretta e un uso eccessivo possono tuttavia causare, a volte, intorpidimento, formicolii e altri problemi che possono con il tempo provocare seri problemi di salute. Per sviluppare un'abitudine al gioco senza rischi per la salute, è consigliabile leggere le avvertenze riportate di seguito e seguire i suggerimenti contenuti in questa guida.

Avvertenze per la salute

Disturbi muscolo-scheletrici

Come accade per molte attività, durante l'utilizzo di videogiochi è possibile avvertire occasionalmente un fastidio a mani, braccia, spalle, collo o altre parti del corpo. Se tuttavia si avverte fastidio, dolore, palpitazioni, indolenzimento, formicolio, intorpidimento, bruciore o rigidezza duratura o ricorrente, NON IGNORARE QUESTI SEGNALI DI AVVERTIMENTO. CONTATTARE IMMEDIATAMENTE UNO SPECIALISTA, anche se i sintomi si presentano mentre non si sta giocando.

Sintomi come quelli descritti possono essere associati a lesioni dolorose e inabilitanti o a disturbi, a volte permanenti, a livello di nervi, muscoli, tendini, apparato circolatorio o altre parti del corpo. Questi disturbi muscolo-scheletrici comprendono sindrome del tunnel carpale, tendiniti, tenosinoviti, sindromi da vibrazione e altre condizioni.

Mentre i ricercatori non sono ancora in grado di dare una risposta a molte domande sui disturbi muscolo-scheletrici, è opinione comune che i fattori scatenanti possano essere molteplici. Ad esempio, condizioni medico-fisiche, condizioni di stress e capacità di affrontarle, condizioni di salute in generale, nonché la posizione che una persona assume e il modo in cui usa il corpo durante il lavoro e nello svolgimento di altre attività, incluso l'utilizzo di un videogioco.

Poiché i fattori che possono contribuire all'insorgere di disturbi muscolo-scheletrici sono diversi, in questa guida non è possibile descrivere tutto ciò che occorre sapere per evitarli. Per alcune persone questi suggerimenti possono contribuire a ridurre il rischio di insorgenza di un disturbo muscolo-scheletrico, mentre per altri potrebbero non essere sufficienti. È tuttavia probabile che molte persone possano trarre beneficio e comfort seguendo tali suggerimenti.

Tenere presente che questa guida non sostituisce i consigli di un medico specialista. In caso di domande sul proprio stile di vita, sulle attività svolte o sulla condizione medico-fisica eventualmente correlata a un disturbo muscolo-scheletrico, rivolgersi a uno specialista.

Disturbi di fotosensibilità

Una percentuale molto limitata di persone potrebbe sperimentare una convulsione se esposta a determinate immagini visive, tra cui luci lampeggianti o schemi che potrebbero apparire nei videogiochi. Anche nei soggetti che in precedenza non hanno mai accusato disturbi di fotosensibilità o epilessia potrebbe celarsi una patologia non diagnosticata in grado di causare attacchi epilettici dovuti alla fotosensibilità durante l'utilizzo di videogiochi.

Tali disturbi possono essere accompagnati da svariati sintomi, inclusi vertigini, visione alterata, spasmi al volto o agli occhi, spasmi o tremori alle braccia o alle gambe, senso di disorientamento, confusione o perdita temporanea dei sensi. Le convulsioni o la perdita dei sensi provocate dagli attacchi possono causare conseguenze dovute a cadute o all'impatto contro gli oggetti circostanti.

In presenza di uno qualsiasi di questi sintomi, interrompere immediatamente l'utilizzo del videogioco e consultare un medico. Bambini e adolescenti sono più esposti degli adulti a questo tipo di disturbi. I genitori dovrebbero interrogare i propri figli in merito ai sintomi sopra descritti. È possibile ridurre il rischio di attacchi epilettici dovuti alla fotosensibilità prendendo le seguenti precauzioni:

  • Stare seduti lontano dallo schermo del televisore

  • Utilizzare uno schermo di dimensioni limitate

  • Giocare in una stanza bene illuminata

  • Evitare di giocare quando si è stanchi o affaticati.

Se nell'ambito familiare si sono verificati in precedenza casi di fotosensibilità o epilessia, consultare un medico prima di utilizzare il gioco.

Sane abitudini di gioco

Posizione

Utilizzare il corpo adottando una posizione comoda è importante, sia mentre si lavora che durane il gioco. Questo aspetto può influire non solo sulle prestazioni in generale, ma anche sul livello di comfort percepito mentre si utilizza un videogioco, contribuendo a evitare l'insorgenza di disturbi muscolo-scheletrici. Cambiare posizione nel corso di sessioni di gioco prolungate può inoltre evitare disturbi e affaticamento.

Quando si utilizzano videogiochi, è opportuno adattare l'ambiente circostante e disporre l'apparecchiatura in modo da favorire una posizione del corpo comoda e rilassata. Poiché ogni corpo è unico e molti fattori possono incidere sul comfort percepito, non è possibile stabilire esattamente come configurare l'ambiente per evitare disturbi. I suggerimenti seguenti possono tuttavia risultare utili per ottenere un ambiente più confortevole:

  • Per supportare la schiena, scegliere una sedia o uno sgabello che offra un appoggio per la parte bassa del dorso e consenta di assumere una posizione del corpo naturale e confortevole.

  • Per favorire una posizione comoda delle gambe, eliminare eventuali oggetti che possano impedire il movimento e l'assunzione di una posizione confortevole delle gambe.

  • Per favorire una posizione comoda di spalle e braccia, fare in modo che il braccio superiore ricada comodamente ai lati del corpo.

  • Per favorire una posizione comoda di polsi e dita, mantenere i polsi distesi mentre si impugna e si utilizza il controller. Evitare di tenere i polsi piegati in alto, in basso o lateralmente.

  • Per ridurre al minimo piegamenti e torsioni del collo, posizionare il corpo e/o il televisore in modo da evitare di inclinare la testa indietro, in avanti o lateralmente per periodi prolungati.

  • Per ridurre al minimo l'affaticamento della vista, evitare riflessi collocando il televisore lontano da sorgenti luminose che provocano riflesso o schermare le finestre per controllare i livelli di luce. Considerare inoltre la possibilità di regolare la luminosità e il contrasto del televisore su livelli più confortevoli.

Forze fisiche

Le forze fisiche interagiscono continuamente con il nostro corpo. Possiamo solo pensare alle forze ad alto impatto, ad esempio gli incidenti d'auto, come forze che feriscono il corpo. Tuttavia anche le forze a basso impatto possono causare lesioni, disturbi e affaticamento se vengono ripetute o sperimentate per lunghi periodi di tempo.

Considerare i seguenti tipi di forze a basso impatto:

  • Forza dinamica, ovvero una forza che si esercita attraverso il movimento. Ad esempio, quando si premono i pulsanti su un controller di gioco o i tasti sulla tastiera di un computer.

  • Forza statica, ovvero una forza che si mantiene per un periodo di tempo. Ad esempio, quando si tiene in mano il controller di gioco o il telefono.

  • Forza costante, ovvero a pressione che si esercita quando ci si appoggia su un bordo o su una superficie rigida. Ad esempio, quando si appoggiano i polsi sul bordo della scrivania, del tavolo o di un'altra superficie rigida.

Si considerino i seguenti suggerimenti per ridurre gli effetti delle forze a basso impatto sul corpo:

  • Premere i pulsanti del controller di gioco con un tocco leggero, tenendo le mani e le dita rilassate. Per attivare questi pulsati è richiesto uno sforzo minimo. Usare inoltre un tocco leggero quando si utilizzano le levette o i tasti di un controller di gioco.

  • Evitare di appoggiare i palmi o i polsi su qualsiasi tipo di superficie mentre si utilizza un controller di gioco.

  • Mantenere braccia e mani rilassate quando non si sta effettivamente utilizzando un controller di gioco. Vedere la sezione "Riposarsi periodicamente" per ulteriori informazioni.

  • Tenere in mano il controller di gioco in modo rilassato. Non afferrarlo più strettamente del necessario.

Durata

Riposarsi periodicamente può essere molto utile per recuperare le forze a seguito di una qualsiasi attività e può contribuire a evitare disturbi muscolo-scheletrici. La durata e la frequenza delle interruzioni necessarie dipendere dal tipo di attività svolta. Interrompere l'attività e rilassarsi è un modo per riposarsi, ma ve ne sono altri. Ad esempio:

  • Cambiare attività, in modo da rilassare alcuni muscoli mentre altri rimangono produttivi. È possibile ad esempio rimanere seduti mentre si utilizza un videogioco, ma rimanere in piedi quando non si gioca.

  • Utilizzare metodi diversi per eseguire la stessa attività. Utilizzare ad esempio il tasto del controller anziché la levetta.

  • Rilassare braccia e mani mentre si osservano altri giocatori o durante le scene tagliate, le riproduzioni o altre pause all'interno del gioco.

  • Apprendere le funzionalità di software e hardware leggendo le informazioni fornite con i dischi di gioco e i prodotti hardware.

Sane abitudini di vita

Uno stile di vita sano può contribuire a svolgere in modo produttivo e piacevole le attività quotidiane, incluso il tempo trascorso utilizzando un videogioco. Per mantenersi generalmente in buona salute, considerare quanto segue:

  • Seguire una dieta bilanciata e riposarsi in modo adeguato.

  • Mantenere una buona forma per dare forza e flessibilità al corpo. Tenere presente che è opportuno consultare uno specialista per scegliere gli esercizi fisici più adatti.

  • Imparare a gestire lo stress.

  • Consultare un medico specialista in caso di domande sul proprio stile di vita, sulle attività svolte o sulla condizione medico-fisica eventualmente correlata a un disturbo muscolo-scheletrico. Mentre i ricercatori non sono ancora in grado di dare una risposta a molte domande sui disturbi muscolo-scheletrici, è opinione comune che i fattori scatenanti possano essere molteplici, ad esempio lesioni, diabete, cambiamenti ormonali (ad esempio la gravidanza) e artrite reumatoide.

Controllo da parte degli adulti

Controllo genitori Xbox 360

Si consiglia ai genitori di assumere un ruolo attivo nei giochi dei propri figli. Utilizzare il controllo genitori Xbox 360 per personalizzare e gestire l'accesso dei membri della propria famiglia a giochi, film e programmi televisivi. Il controllo genitori in Xbox 360 può essere utilizzato per controllare la console e l'accesso a Xbox Live, ad esempio:

  • Giochi che è possibile eseguire.

  • Film e programmi TV a cui è possibile assistere.

  • Intervallo di tempo durante il quale ogni membro della famiglia può utilizzare la console giornalmente o settimanalmente.

  • Se l'accesso a Xbox Live è consentito o meno.

Articolo utile?

No

Grazie per il feedback

Grazie per il feedback

Ci dispiace che questo articolo non ti abbia aiutato a risolvere il problema. Noi non ci arrendiamo e non dovresti farlo nemmeno tu! Prova l'opzione della community qui sotto.
Ottieni aiuto dalla community
Ambassador chat image
Chat con ambasciatore
Chatta con un altro utente Xbox che vuole aiutarti.

Fornisci un commento su questo argomento

255 caratteri rimanenti.
Per proteggere la tua privacy, non inserire le tue informazioni di contatto nei commenti.
Ottieni aiuto dalla community
Ambassador chat image
Chat con ambasciatore
Chatta con un altro utente Xbox che vuole aiutarti.

Contattaci

Desideri contattare il supporto clienti per il problema "Guida al gioco senza rischi per la salute Xbox 360" di cui stavi leggendo o per un altro problema?